I nostri messaggi sono stati censurati. Non facciamoci mettere a tacere.

A Genova il sindaco Bucci non vuole pagare chi lavora ai grandi eventi organizzati dal comune. È successo in occasione di un mega evento per pubblicizzare una nuova nave da crociera, sfruttando studenti e studentesse grazie al meccanismo dell’alternanza scuola-lavoro. Accadrà ancora, se non facciamo nulla in occasione della Ocean Race, un grande evento sportivo, per cui il comune cerca giovani “volontari“ per distribuire materiale pubblicitario, dare informazioni ai turisti, gestire gli spazi.

Genova che osa ha denunciato questa situazione con un breve video che doveva essere trasmesso da un maxischermo nel centro cittadino. A pochi giorni dall’evento però, la società che lo gestisce ha deciso di non trasmettere messaggi contro i cattivi lavori affermando che sono "polemici" e dicono "cose negative" sulla città mentre loro si aspettano pubblicità "tipo quelle dei cioccolatini".

Con il tuo contributo però possiamo promuovere il video su facebook e assicurarci che migliaia di persone come te possano conoscere questa vicenda e schierarsi. Aiutaci con una donazione.

Ogni 10 euro i nostri messaggi saranno visti da migliaia di persone sui social network.

Cifra

Tipo di pagamento

Ho letto e accetto i termini di servizio e acconsento all’utilizzo dei miei dati personali per effettuare la donazione

Iscrizione alla mailing list di Genova che osa

Tipo di pagamento

Dettagli della carta